fbpx

Marketing dei contenuti!

La strategia di contenuto riguarda la pianificazione della creazione , promozione e misurazione del contenuto stesso. Questo contenuto attira i visitatori del nostro sito Web, creando interazioni significative che soddisfano le esigenze del nostro pubblico e della nostra attività.

Una strategia di contenuto, altro non è che un piano per il content marketing. È il piano per attirare i visitatori e ispirarli ad agire. È il piano per generare domanda utilizzando il contenuto.

Solitamente questa strategia viene realizzata inizialmente e poi ricalibrata in modo continuativo per migliorare ed aumentare le performance. Ecco cosa include questa strategia:

1. Pubblico

2. Missione (per noi e per il nostro pubblico)

3. Temi da trattare

4. Parole da usare

5. Influencer da coinvolgere

6. Promozione social e campagne mail

7. Il piano

8. Misurazione e ottimizzazione continua

Diamo un’occhiata più da vicino a ciascun punto.

1-Pubblico

Conoscere il nostro pubblico, le sue paure e speranze, i suoi bisogni e sogni, è la chiave per coinvolgerlo con i nostri contenuti. Dobbiamo conoscerli in modo da poter dare loro quello che vogliono. Se diamo al nostro pubblico abbastanza di ciò che vogliono, otterremo ciò di cui abbiamo bisogno (attenzione).

L’empatia è la più grande abilità di marketing.

Targeting (B2B) per acquirenti aziendali

  • Dove lavorano e chi sono?
  • Di cosa hanno bisogno?
  • Cosa li motiverà a fare un acquisto?
  • Quali sono i loro punti deboli e le preoccupazioni che potrebbero potenzialmente impedire loro di acquistare?
  • Sono loro a decidere?
  • Sono acquirenti di tipo economico o tecnico?
  • Chi influenza le loro decisioni d’acquisto?

Targeting (B2C) diretto dei consumatori

  • Quanti anni hanno e dove vivono?
  • Di cosa hanno bisogno?
  • Quali sono i loro gusti e preferenze personali?
  • Quali sono i loro punti deboli e quali preoccupazioni hanno che potrebbero potenzialmente impedire loro di acquistare?
  • Sono loro a decidere?
  • Com’è il loro stile di vita e in che modo influenza le loro decisioni di acquisto?
  • Chi li influenza in termini di decisioni d’acquisto?

2-Missione

Le aziende hanno una missione, una visione e dei valori. Questi descrivono perché esistono e servono ad avvicinare il pubblico all’azienda stessa e ai prodotti che commercializza.

Una dichiarazione sulla missione dei contenuti descrive quali contenuti offriamo al nostro pubblico e in che modo è utile per loro. Questa, è un cugino delle dichiarazioni di missione editoriale che i redattori di giornali e riviste usano da decenni.

3-Temi

L’argomento “giusto” è quello che risponde alle domande poste dal nostro pubblico. L’argomento giusto li aiuta a prendere una decisione d’acquistoUn ottimo contenuto può essere informativo (imparare), utile (fare) o divertente (sentire). Se creiamo qualcosa che non fa parte di queste categorie, vuol dire che siamo entrati in modalità pubblicitaria. In tal caso è meglio evitare la pubblicazione.

4-Parole

Le parole sono fondamentali, queste ci permettono in modo chiaro di trattare gli argomenti per i nostri utenti e anche di migliorare i volumi di ricerca dei nostri contenuti. Risulta quindi fondamentale avere una chiara strategia di keyword prima di andare a creare dei contenuti.

5-Influencer

Guardati attorno prima di partire! Ci sono persone nel nostro settore che hanno già l’attenzione del pubblico che vogliamo intercettare. Possono essere persone seguite nei social media, possono essere siti Web di media o riviste. Chiunque essi siano (persone fisiche o siti web), ricordati che hanno già creato il pubblico al quale ci vogliamo rivolgere. Se troviamo queste persone, possiamo prendere in prestito il loro pubblico e attirare rapidamente l’attenzione. Questo è ciò che gli inserzionisti hanno sempre fatto, ma come esperti di marketing dei contenuti ci arriveremo in un altro modo: fornendo valore.

  • Fornisci loro contenuti utili e pubblicali sul loro sito web
  • Invitali a creare contenuti con noi, quindi promuovili insieme
  • Intervistali sul nostro sito

In ogni caso, l’obiettivo è quello di rendere qualcosa di eccezionale e renderlo altamente visibile. Con un tono non commerciale e una mentalità collaborativa, possiamo educare il tono degli influencer e creare qualcosa che il nostro pubblico amerà e condividerà.

6-Promozioni social e campagne mail

Il miglior contenuto non vince. Vince il contenuto più promosso. Quindi dobbiamo iniziare a condividere i nostri contenuti, utilizzando i social media e l’email marketing. Tutti noi abbiamo i nostri social network preferiti, ma il nostro obiettivo è quello di essere attivi nei social network preferiti dal nostro pubblico. Oltre a questo dovremmo iniziare ad inviare i nostri contenuti sfruttando la forza di penetrazione dell’email marketing.

7-Il piano

Il risultato della nostra strategia è la creazione del nostro calendario editoriale. Potremo definirlo come lo sviluppo programmatico del piano di battaglia. Questo programma include cosa, dove e chi.

  • Non solo post sul blog.
    Creeremo contenuti in diversi formati – video, guide, grafica – qualunque cosa il nostro pubblico possa gradire.
  • Non solo sul nostro sito web.
    Pubblicheremo su luoghi diversi, ovunque il nostro pubblico passi del tempo. Social network e anche in altri blog e siti di media.
  • Non solo creato da noi.
    Lavoreremo assieme agli influencer per co-creare contenuti che il nostro pubblico amerà e che l’influencer potrebbe a sua volta condividere.

Tutti questi elementi, cosa / dove / chi, vanno nel nostro calendario di pubblicazione.

8-Misurazione e ottimizzazione continua

Ogni azione nel content marketing ha un risultato misurabile. È possibile misurare ogni tweet, post, visita e visitatore. Ma la misurazione da sola non è sufficiente. Il nostro obiettivo è migliorare, prendere decisioni migliori e diventare più intelligenti. Il nostro obiettivo è ottimizzare. Esistono due forme di ottimizzazione : una per il traffico, l’altra per i tassi di conversione. Ogni azione che intraprendiamo dovrebbe influenzare uno di questi due numeri.

Comprendi questo e sei pronto per migliorare.

Ecco alcune domande a cui possiamo rispondere:

  • Quale dei nostri contenuti funziona meglio e in quale canale? Facciamo dei contenuti per tipologia e aumentiamo la pubblicazione nei canali con le migliori performance.
  • Quali pagine ispirano i visitatori ad iscriversi? Creiamone un numero maggiore e simili.
  • Quali tipi di visitatori hanno maggiori probabilità di agire? Troviamo chi interagisce con noi e coinvolgiamolo sempre di più.

Dobbiamo sempre cercare di trovare quali argomenti, parole chiave, influencer, siti Web dei partner, formati e canali funzionano meglio per il nostro piano.

Considerazioni

Non è sicuramente facile trattare un’argomento così complesso in un breve articolo, servirebbe come minimo un libro, ma la nostra volontà era quella di dare delle informazioni, una bussola per orientare un lavoro complesso. Questo è il metodo che dopo anni di lavoro, la nostra Agenzia continua ad utilizzare e migliorare per ottenere dei risultati concreti in termini di numeri e fatturato per noi e per i nostri clienti.

Desideri studiare e pianificare una strategia per la tua azienda? Contattaci senza impegno per valutare la tua attuale situazione, non aspettare che a farlo siano prima i tuoi competitor. Affidati ad Orto Creativo, la tua agenzia web marketing a Treviso.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This